DAI PARACADUTISTI L’ABBRACCIO SOLIDALE AI CARABINIERI

Agliana (PT) – sabato 27 luglio 2019, la Sezione pistoiese dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia unita in un abbraccio solidale con l’Arma dei carabinieri, per la tragica morte del Vice Brigadiere Mario CERCIELLO REGA, accoltellato al petto a ROMA. Una delegazione provinciale dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, guidata dal Presidente par. Ivan GIUSTI e dal Vice Presidente par.

BREVETTATI 3 dei 4 Allievi del 2° Corso FV “Ten. Col. MOVM Giovanni IZZO”

Reggio Emilia – Quest’oggi, presso l’aeroporto di Reggio Emilia, accompagnati dal Vice Presidente par. Gianluca RIZZI, il Direttore Tecnico ed Istruttore Graziano LAMURA ed il Revisore dei Conti Gelsomino COLUCCI, tre dei quattro allievi paracadutisti della sezione A.N.P.d’I. di Pistoia hanno conseguito il brevetto di abilitazione al lancio con paracadute ad apertura automatica e calotta

4^ e ultima giornata del “4 Day Military March Nijmegen”

Si è conclusa l’ultima faticosissima giornata della marcia commemorativa. La giornata è iniziata con una sveglia ancor più mattutina, una rapida colazione, briefing e partenza. L’itinerario dopo alcuni km nell’abitato si è di molto sviluppato lungo strade di fattorie sicché quando il fondo diventava sterrato rendeva la marcia meno difficoltosa, però ha reso pure minori

3^ giornata del “4 Day Military March Nijmegen”

Si è conclusa la terza giornata dei tre paracadutisti della Sezione Anpd’I di Pistoia, ove sono stati percorsi 42 km. La giornata è iniziata con una sveglia ancora più mattutina e la partenza del Team Nazionale alle 4.40, anche oggi sbalorditivo il numero di cittadini che hanno sostenuto i partecipanti alla marcia commemorativa militare e

2^ giornata del “4 Day Military March Nijmegen”

Anche oggi la giornata è iniziata di buon ora, sveglia alle 3.15, un po’ di risveglio muscolare, colazione e pronti per la parata di uscita sotto il palco autorità olandese.La partenza è stata dolorosa per via delle ferite ai piedi, ma nonostante ciò il gruppo è riuscito a viaggiare a 10 min/km. L’umore di tutto